Bianco e Nero


L' Arte della fotografia in Bianco e Nero

“Ciò che amo delle fotografie in bianco e nero è che sono più come leggere il libro che vedere il film” – Jennifer Price
Il Bianco e nero è evocativo.
Bisogna imparare a vedere prima di fotografare e fotografare può diventare un modo per imparare a vedere.
La fotografia in bianco e nero va pensata. Esiste nella mente e nell’occhio del fotografo prima ancora dello scatto.
La presenza dei colori spesso è un elemento di disturbo.
Quando non c’è il colore, le forme diventano protagoniste. La mancanza di colori i spinge l’osservatore a vedere oltre, in modo da rivivere l’atmosfera impressa nella foto.

“Quando ho iniziato a fotografare, i colori erano molto saturi. C’era il rischio che prendessero il sopravvento sui soggetti che volevo mostrare, sulla dignità delle persone, sui sentimenti, sulla storia.
La bellezza dei colori rischiava di cancellare tutto il resto. Nelle mie foto c’è tutta la mia vita, le mie idee, la mia etica” (Sebastião Salgado).

Guardando le immagini dei fotografi Sebastião Salgado (https://www.grandi-fotografi.com/sebastiao-salgado) e Gianni Berengo Gardin (https://www.grandi-fotografi.com/gianni-berengo-gardin)  non potrete resistere all’indiscusso fascino della fotografia in bianco e nero.